lunedì 28 luglio 2008

Akira Cafe




by sross2

5 commenti:

Anonimo ha detto...

mi fa piacere vedere che monta i miei stessi dischi discacciati

carlito

Otto Nero ha detto...

La cosa che a me lascia perplesso sono i manubri in carbonio.
Non li conosco, non so come sono costruiti, mi affascinano , ma preferisco il Metallo ;-)

Anonimo ha detto...

può essere che siano solo adesivi finto carbonio?
abitando in giappone so che non lo farebbero (per la moto non badano a spesa e ingegno), però non si sa mai
magari potrebbe scivolare sul finto carbonio

carlito

Otto Nero ha detto...

Magari il carbonio è di qualità , e "armato" con un anima di alluminio .
Comunque, nel ciclismo è piuttosto usato e collaudato , solo che bisogna , per sicurezza , cambiarlo con una certa frequenza.

cbx572 ha detto...

i manubrietti non sono in carbonio, come dice Carlito, è un'adesivo...
se ci fate caso il pezzo che spunta dopo l'attacco allo stelo e cromato!! ;)