lunedì 29 novembre 2010

Fortunately

3 commenti:

Anonimo ha detto...

:-)


grazie



c.

Otto Nero ha detto...

La foto è un libro senza parole, o meglio è un libro di con miliardi o più parole o di più pensieri, che si sprigionano fatue nella testa di chi osserva .
Sensazioni , emozioni in continuo mutamento e divenire mai uguali a se stesse.

Se un immagine riesce a farci stare bene e riesce a far cambiare anche un piccolo particolare della nostra vita , quello è un bel giorno radioso da ricordare.

Anonimo ha detto...

che bello
hai scritto una cosa che rimane




carlito