giovedì 1 settembre 2016

" Tanuki " / Rice Eaters Garage




Dall' Altopiano di Asiago una special creata dai ragazzi della Rice Eaters Garage , specializzati in progetti custom su basi Giapponesi.
La loro ultima creazione  si chiama  "Tanuki" , una Dirt Track su base Yamaha XT550 dell'82.....




"...Prende il suo nome dalla mitologia Giapponese, il tanuki infatti è una creatura esperta nel travestimento e mutaforma, questa scelta trova fondamento nella radicale trasformazione che questa moto ha subito, trovata nella campagna Padovana, abbandonata semi smontata in un fienile, ha catturato subito la nostra attenzione.
Per riportarla a nuova vita abbiamo dovuto faticare innanzitutto per reperire tutti i pezzi necessari al suo corretto funzionamento, poi abbiamo proceduto con la customizzazione vera e propria. All'anteriore abbiamo deciso di sostituire il freno a tamburo originale con un freno a disco, per migliorare la sicurezza in previsione dell'aumento delle performance. Abbiamo rilavorato i foderi degli steli, provenienti da due moto diverse, per dargli le stesse dimensioni e una finitura in alluminio satinato. Visto lo stato di abbandono tutto è stato rivisto, il telaio smontato e riverniciato, la maggior parte delle componenti meccaniche sabbiate e riverniciate a polvere, il motore è stato smontato revisionato e riverniciato, ed infine messo a punto. I carburatori sono stati lucidati a specchio dopo essere stati anch'essi rimessi a nuovo. Con Filtri in spugna performanti, terminale Super Trapp e collettori in acciaio inox artigianali il divertimento è assicurato!
Per quanto riguarda l'estetica abbiamo voluto reinterpretare la classica livrea Yamaha Speed Block, in occasione della ricorrenza del suo 60° anniversario.
Il serbatoio proviene da una Yamaha XS400, il codino e la sella sono aftermarket modificati. Per quanto riguarda l'anteriore la mascherina è realizzata artigianalmente ed ospita un faretto led asimetrico. Manubrio e manopole sono Biltwell.
Poichè il progetto è stato realizzato con lo scopo di essere presentato e di gareggiare al 3° Scrambler Challenge di Lignano Sabbiadoro, in cui ci siamo posizionati al 1° posto, abbiamo puntato molto sull'animo corsaiolo anni 70 delle gare su terra, un classico di quei tempi.
Come al solito l'intera moto è made in Rice Eaters Garage dall'inizio alla fine, meccanica, verniciatura e design.... "

- Niko










- photo by @magnet officina creativa

Nessun commento:

Posta un commento