giovedì 28 agosto 2008

Catene

LIBERATELA!!!! ;-)

5 commenti:

  1. Che atti di sadismo! Povera moto!

    RispondiElimina
  2. Ma questa è cattiveria allo stato puro, non avevo mai visto una moto soffire cosi tanto, sembra un animale .

    RispondiElimina
  3. Credo che l'artista abbia voluto esprimere l'incontenibile vigore e voglia di correre che scorre sotto il freddo metallo delle nostre moto quando restano imprigionate per giorni e giorni dentro le buie rimesse in attesa del fine settimana..... :-)

    RispondiElimina
  4. Non mi hai convinto con la tua interetazione dei fatti .
    Il vigore lo dimostri su una bella strad tortuosa o in pista , la volglia di scalpitare e correre lo si poteva fa facendo vecdere un moto che sfriziona e frena nel tentativo di partire

    RispondiElimina
  5. Ci ho provato,.....ma evidentemente il critico d'arte non è la mia strada :-))

    RispondiElimina