Cuor di Pilota


E' con piacere, che ricevo alcune bellissime immagini di splendidi momenti legati a ricordi di una passione mai sopita.
Aurelio mi sottottolinea come non fosse facile poter correre a quei tempi , ma che il nonno di sua moglie , Mario del Rosario ,il protagonista delle foto, riuscisse a farlo , per puro divertimento , con un immensa e smisurata passione , nonostante le difficoltà , vivendo quei momenti con semplicità e serenità .
Difatti Mario , raggiungeva i circuiti con la stessa moto con cui correva e che poi doveva infine , riportarlo a casa.
Nella borsa i panini , conditi con la smania , la bramosia e l'eccitazione delle gare e al ritorno , magari , un piccolo trofeo con cui festeggiare.
Ancora oggi per chi vuole ascoltare e sa ascoltare , Mario racconta di emozionanti e genuine avventure ,intrapprese da piloti in motocicletta , che correvano in circuiti improvvisati nelle vie cittadine, fra ali di folla festante.

E ringraziando Dio , la passione è un infezione begnigna e contagiosa che quando ti prende può non lasciarti più.
Così, attraverso il tempo e le generazioni , i splendidi momenti e le vite vissute cavalcando le emozioni e domando il prorio destino , come quella di Mario del Rosario , continuano ad alimentare sogni e desideri di altri futuri motociclisti, spronandoli a raggiungere , almeno un piccolo pezzetto di quel cielo azzurro , nell'olimpo dei campioni.

Commenti