Strada per l'Inferno

Una strada che sembra condurre dritta dritta, in fosche e infuocate lande luciferine.
Ma il bene e il male , l'inferno e il paradiso, convivono assieme da sempre nella mente e nel cuore degli uomini .
Nel mezzo , un turbinio di passioni sopite o violente che gettano scompiglio.
Possiamo a questo punto di scegliere di voltargli le spalle , o spalancare il gas e gettarvisi a capofitto , forti di ciò che siamo e di ciò che abbiamo vissuto.
E' una dannata , esaltante, nuova esperienza , vibrante , eccitante .
La paura sublima ,lasciando spazio a una sensazione di piacevole e coinvolgente senso di pace e serafica tranquillità.
Le nubi plumbee , si strappano e perdendo la loro cupa lividezza e prepotenza .
La strada sembra essere inghiottita dall'orizzonte , il quale , come una calamita , attrae a velocità folle , verso il sottile confine fra il cielo e la terra.
Non si conosce dove conduca questo esile nastro d'asfalto , ne la sua lunghezza , o il tempo che vi si impiegherà a percorrerlo , ma l'unica esile possente certezza è che vada comunque sempre percorso , assaporandone ogni attimo ,come unico assoluto.
Il coraggio , o ciò che agli uomini pare sia dovuto chiamarlo tale, regala adesso , una fortunata , quanto inaspettata nuova prospettiva.
Tutto si fa più chiaro adesso e si può decidere con una sferzata del polso, di lasciarsi tutto velocemente alle spalle , provando una piacevole , quanto liberatoria sensazione di leggerezza .
Non esistono strade, le une migliori di altre, ma solo uomini che decidono di percorrerle.

Commenti