giovedì 28 gennaio 2010

Cerbera

Cerbera, "....che emette dei latrati che scoppian come tuoni!!"
"un arcigna e difficile bestia da superare".

La Cerbera è stata una tra le moto più ammirate al Bike Expo di Verona ed è per questo stata anche una delle 20 moto premiate, classificatasi tredicesima ,su un centinaio di moto in concorso.
Nella confusione e calca dell'evento veronese ero comunque riuscito a farle 3-4 foto , che avevo deciso proprio oggi di pubblicare .





Poi ieri , un inaspettato viaggio a Roma per impegni di lavoro , mi concede un paio d'ore di libertà che decido di sfruttare per andare a conoscere la Cafe Twin , in considerazione anche del fatto che mi sono messo alla "caccia" di una Bonneville per un mio carissimo amico , a cui piacerebbe diventare motociclista e nella Bonnie, lo vedrei fisiognomicamente perfetto.

Dopo un breve spostamento attraverso l'ordinario e abituale caos cittadino della capitale nel quale ho assistito pure ad un cappottamento automobilistico nella Tiburtina (!!) e tra "sputer" saettanti e suicidi che mi apparivano all'improvviso tra il guard rail e la carrozzeria della Focus, arrivo alla meta.

A far da guardia all'entrata c'è proprio lei, "Cerbera"....












Alle prese con l'ordinaria gestione e da quella virtuale del negozio sul notebook , Bruno.
Dopo i saluti e convenevoli di rito , una lunga e piacevole chiacchierata mi ha dato la possibilità di conoscere e apprezzare l'impegno , la creatività , la passione e l'entusiasmo che Bruno dedica alla sua attività "sartoriale" di motociclette .
Cafe twin è come te lo aspetti e vorresti.
Un locale open space, dove piacevolmente ci si può accomodare sulle poltrone ad ammirare le moto e chiacchierarne un po' e respirare al contempo l'aria dell'officina, dove i tecnici le preparano e curano .
Un posto dove ti senti "a casa".
















..i minuti passano veloci , piove , e il caos della città eterna per un provinciale come me è già molto oltre il livello di sopportazione :-), devo salutare a malincuore Bruno , con la promessa però di ritrovarci presto in un altra occasione , magari per un giro , a spasso con Cerbera;-)

5 commenti:

Rocket68 ha detto...

Ma che fai cammini sempre con la macchina fotografica in tasca , non so se sei più bravo come motociclista o come fotografo , hai notato Bruno che quando accelerava la Cerbera teneva sempre il dito indice sul freno anteriore , si vede che le buone abitudini sono difficile da abbandonare ;-)

Otto Nero ha detto...

Bhe come motociclista sono certamente un po' scarsino, quindi presumo che l'equivalenza porti a dire che ,anche come fotografo....:-))

PierFrancesco ha detto...

Ma porca paletta sei stato a Roma e per di più da cafè twin e non m'hai detto niente!!!
Ti avrei conosciuto volentieri!
L'hai trovata la bonnie per il tuo amico???
Ciao PierFra

Ma che belle foto!!!

Otto Nero ha detto...

E' stata una visita "lampo" , toccata e fuga , nella quale però grazie ad un imprevisto , ho avuto un paio di orette libere.
Visto che consultando il navigatore, mi trovavo nelle vicinanze di Cafe Twin , ho approfittato per conoscere Bruno e il suo negozio.
A Roma sarò sicuramente per la Fiera a Marzo , quindi volentieri potremmo fare la sera prima ( Venerdì) una cena in qualche bella e caratteristica trattoria romana.

Se vuoi ci possiamo risentire e metterci d'accordo , fammi sapere.

PierFrancesco ha detto...

Senza dubbio ci si vede a Marzo!!!
Per la cena ...no problem